martedì 4 novembre 2014


Le nostre aspettative sull’uscita notturna erano molto diverse da quello che in realtà è stato. Infatti,  pensavamo che fosse un’attività didattica e che avremmo dovuto riconoscere specie endemiche nei loro comportamenti notturni. Siamo rimaste molto stupite quando Davide ci ha portato in un prato da dove si vedeva il magnifico panorama di Bergamo illuminato dalla luna piena. Ci è stato chiesto di scrivere le nostre emozioni che poi abbiamo condiviso, sedute in cerchio a lume di candela che rendeva il paesaggio ancora più suggestivo.

“Libera. C’è solo un modo per descrivere come mi sento. Così lontana, così vicina, mi sento parte dell’universo. Nella quiete pallida di questa autunnale non posso sentirmi altro che libera.”
Questo è uno dei biglietti che sono stati scritti da noi per rappresentare le emozioni di quella sera.

Un’altra esperienza che abbiamo avuto modo di vivere quella sera è stata la passeggiata nel bosco, al buio totale. Non ci aspettavamo di riuscire a vedere solo con la luce della luna. È stata un’esperienza che ci ha lasciato un segno che ci ricorderemo per sempre.
Brikena Kolici
Francesca Alemanni
Denisa Pali

Silene Colella

0 commenti:

Posta un commento